agenzia comunicazione

L’ agenzia comunicazione studia, insieme al cliente, il modello personalizzato di comunicazione che più si adatta alle sue esigenze. Molte aziende si affidano al personale interno ma non sempre questo è possibile.
Quando bisogna pianificare una strategia di comunicazione ad ampio spettro e non si ha personale preparato in materia è bene “esternalizzare”. Rimani con me.

agenzia comunicazione

Uno dei vantaggi dell’avvalersi di una agenzia di comunicazione è quello di avere un punto di vista esterno.

Se lavori in un campo specifico e sei un esperto del tuo mercato (linguaggio, tipologia clienti, parametri, punti di forza e punti deboli) questa totale “immersione” a volte può impedirti di vedere il quadro generale.

Salvo tu non abbia un vero e proprio ufficio comunicazione e marketing, esternalizzare ti consente di fare un passo indietro e vedere la tua situazione da una prospettiva diversa.

Questo è un valore aggiunto che aiuterà sicuramente la tua azienda a crescere.

Agenzia Comunicazione: integrata e globale

Per definizione, un’agenzia di comunicazione (e marketing) è una società che pianifica e armonizza la comunicazione interna e/o esterna per conto dei propri clienti.

Lo scopo di un’agenzia di comunicazione e marketing è ottimizzare il potenziale della tua azienda.

Esistono essenzialmente 2 tipi di agenzie:

Agenzie di comunicazione integrata globale, che si occupano di tutta la comunicazione, dalla pubblicità al direct marketing;

Agenzie di comunicazione specializzate che hanno esperienza in diversi settori (pubblicità, media, web, marketing, stampa, pubbliche relazioni ed eventi).

Comunicazione integrata: online e offline

La comunicazione integrata utilizza diversi strumenti di comunicazione per creare un messaggio comunicativo di sicuro impatto, il cui obiettivo è quello di essere ricordato.

Per promuovere e far conoscere la propria azienda sia sul web sia su altri canali, è importante utilizzare strategie che includano comunicazione online e comunicazione offline.

L’agenzia di comunicazione utilizza la comunicazione istituzionale come mezzo per conoscere il mercato e il target di riferimento.

Abitudini  dei consumatori e motivazione del personale interno

Nella comunicazione integrata è fondamentale che l’agenzia analizzi il comportamento del consumatore, utilizzando strumenti di comunicazione on line (come newsletter e direct mail) e comunicazione offline (come promozioni personalizzate, pubblicità, cartellonistica e creazione di brochure).

La comunicazione integrata, nell’ottica della comunicazione interna, sta assumendo contorni comunicativi sempre più importanti e punta a stimolare la motivazione del personale interno a promuovere l’azienda.

Un processo efficiente: 6 step da non eludere

Un processo che possiamo definire efficiente nelle attività dell’agenzia può essere riassunto in 6 punti:

1. Rapida comprensione della situazione del cliente;
2. Richiesta di informazioni quali il settore di attività, gli obiettivi, la concorrenza, il bilancio, ecc;
3. Studio e proposta di un’adeguata strategia di comunicazione;
4. Presentazione di un piano di comunicazione e/o una soluzione tecnologica e digitale;
5. Implementazione di questa soluzione dopo l’approvazione;
6. Monitoraggio e misurazione dei risultati.

La relazione tra la tua azienda e l’agenzia

Affinché il rapporto tra la tua azienda e l’agenzia di comunicazione dia buoni frutti, è importante che si instauri un rapporto di fiducia e collaborazione.
Sintetizziamo alcuni degli elementi che è bene tenere in considerazione.

Inizia con un piano realistico e obiettivi realizzabili

L’approccio migliore è lavorare con il team per impostare alcuni obiettivi sensati all’inizio di una campagna.

Tratta il team dell’agenzia come parte del tuo gruppo di lavoro

Conosci le persone coinvolte e scopri i loro punti di forza e di debolezza. Incoraggia e aiutali ogni volta che puoi. Ciò non significa che non devi criticare il servizio scadente o lamentarti. Dopotutto, tu sei il cliente e stai pagando.
Ma cerca di essere collaborativo e non ostativo.

Riconosci quando viene fatto un buon lavoro

Se vuoi ottenere il meglio dall’agenzia falle sapere quando ha fatto un buon lavoro. Non c’è niente come una bella email di un cliente per motivare un account executive.

Informa l’agenzia su ciò che sta succedendo nella tua azienda

Le agenzie sono più efficienti quando sono in completa sintonia con la strategia del loro cliente.  Mantieni sempre il team pienamente informato sulle scelte aziendali.

Assicurati di creare un sistema di reportistica

I sistemi di reportistica e misurazione dei risultati sono fondamentali per il successo di qualsiasi rapporto con l’agenzia.

Ascolta il team dell’agenzia di comunicazione

Chi lavora nel team è un esperto di comunicazione. Non dirgli come fare il lavoro. Se ti si chiede di riscrivere alcuni contenuti, metti a disposizione tutte le risorse necessarie. Se l’agenzia ti dice che una idea che hai avuto non funzionerà, ascoltala.

Metti le cose a posto quando vanno male

Se le cose non procedono come desideri, l’approccio migliore è parlare e confrontarsi.

Ottieni il massimo dalle persone più brillanti e migliori

Ci sono persone di talento nelle agenzie di comunicazione.  Il tuo compito è quello di sfruttare e focalizzare il talento, l’energia e l’intelligenza di queste persone, per portarle a tuo vantaggio.

Vuoi pianificare la tua strategia di comunicazione integrata?

Contattami e valuteremo insieme gli strumenti più adatti a te.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *